giochiamo al decluttering

minsgame_picDa un’idea di The Minimalists.

Come si gioca? È facilissimo… almeno in teoria.
A partire dal primo giorno del mese, ogni giorno si elimina qualcosa, a crescere: un oggetto il primo giorno, due oggetti il secondo e così via fino ad arrivare a 30. Può trattarsi di qualsiasi cosa: un capo di abbigliamento, un soprammobile, un libro, un elettrodomestico, o perfino un mobile; e non importa quale sarà la sua destinazione, ovvero se prenderà la strada del cassonetto (ma tenetela come ultimissima opzione), o se verrà regalato, venduto, barattato… Ma ricordate che “eliminare” non significa “mettere da parte e poi ci penso”. Significa che quell’oggetto se ne va fisicamente dal nostro spazio vitale. Non barate 🙂

“Vince” chi resiste più a lungo, e naturalmente vincono tutti coloro che arrivano alla fine del mese.

Quando ho condiviso il post citato sopra sul gruppo Facebook di minimo, molti mi hanno risposto che hanno già eliminato talmente tanti oggetti che non saprebbero come partecipare. A freddo mi verrebbe da dire la stessa cosa, soprattutto pensando di arrivare alla seconda settimana del mese, quando la mole di oggetti da eliminare si fa più significativa; ma, d’altro lato, mi domando se davvero il mio decluttering sia già stato così pervasivo; se in casa non siano rimaste sacche di resistenza (o… sacchi), oggetti che hanno resistito alle varie tornate di pulizia e riordino, piccole e grandi.
Se ci sono, saranno inevitabilmente quelli più ostinati, quelli più difficili. Mi è sorto un dubbio, ecco.
E infatti: ho aperto un’antina a caso dell’Expedit in ufficio, ed eccoti la cover per un iPad che ho venduto mesi fa. Perché tenere la cover se non ho più il dispositivo da metterci dentro? Mistero. Un classico caso di “non si sa mai e poi con quel che è costata”, probabilmente…

Ovviamente non si tratta di eliminare per il gusto di farlo a tutti i costi, ci mancherebbe: ma diciamo che, se ne avete voglia, potete partecipare anche se il decluttering per voi non è cosa nuova, e considerarlo una cartina tornasole della sua riuscita.
Se invece prima d’ora non avete mai avuto occasione (o coraggio: non ci crederete, ma ci vuole pure quello) di cominciare, è il vostro momento!

Si comincia venerdì, 1 aprile 2016, con il primo oggetto del mese.
Per foto, commenti, dubbi, perplessità, difficoltà, trionfi e successi, vi aspettiamo su Facebook, ma anche su Twitter o su Instagram: l’hashtag ufficiale è #MinsGame*

Allora, che dite, giochiamo al decluttering? 🙂

*sì, avrei potuto inventarmi un hashtag “minimo”, ma non mi va di appropriarmi delle idee altrui per ottenere visibilità…

minimo è anche su Facebook e su Twitter

5 thoughts on “giochiamo al decluttering

      1. Idea che mi piace…iniziamo la primavera più leggeri, sono curioso di vedere a che giorno riesco ad arrivare….valgono anche i giochi di mia figlia ?Ihihiihhi un saluto a tutti

Leave a Reply

Your email address will not be published. Required fields are marked *

CommentLuv badge