change is good

autunnoCome recita un immortale capolavoro (“The Lion King” 🙂 ):
“Change is good, but it’s not easy”, ovvero “Cambiare fa bene, ma non è facile”.
Un mantra molto adatto a questo periodo (e forse ancora più adatto ai mesi che verranno), da ripetere a mo’ di promemoria quando ad affrontare il cambiamento (piccolo o grande che sia) preferiresti di gran lunga appallottolarti, dormire, e svegliarti solo quando nuovo, imprevisto e diverso abbiano avuto il tempo di diventare vecchio, conosciuto e normale.
Invecchiando capita anche con più frequenza, almeno a me: e quindi andarselo a cercare, questo benedetto cambiamento, diventa ancora più importante. Si potrà fare l’abitudine a non farci mai l’abitudine? Chissà.

E quindi cambiamo, almeno un po’: oggi post piccolo piccolo, con più link che parole o quasi.

A better you: raccolta di TED. A me è piaciuto in particolare questo (anche lui minimo, circa 3 minuti)

What happens when you lose everything: avete presente il proverbiale incendio che ti rade al suolo la casa con tutto il suo contenuto? Ecco, a David Hoffman è successo davvero

E una raccolta di Tumblr: Change is good

Buon fine settimana a tutti!

minimo è anche su Facebook e su Twitter

Leave a Reply

Your email address will not be published. Required fields are marked *

CommentLuv badge