groovy

Alla ricerca di ispirazione, ho trovato questo. Esattamente quello che mi ci voleva (leggetelo, che ne vale la pena). I Greatest Hits di Simon & Garfunkel li conoscevo a memoria prima di sapere cosa fossero, perché mia madre aveva l’LP e lo ascoltava a nastro. Molti anni dopo ho riconosciuto quella musica e l’ho fatta mia: oggi la condivido con voi.

Vado controcorrente, in questo momento di notizie scure. Chiamatemi superficiale, se volete; sicuramente lo sono. A volte è addirittura necessario, o non vale proprio la pena non esserlo. Lo dico con un filo di amarezza, subito temperata dal fatto che devo uscire a fare due chiacchiere con un lampione. Nella foto, uno che è parecchio groovy all the time. Buon fine settimana 😉

The 59th Street Bridge Song (Feelin’ groovy) / “The happiest song on Earth” – Simon & Garfunkel

Slow down, you move too fast,
you’ve got to make the morning last
Just kickin’ down the cobble-stones,
lookin’ for fun and feelin’ groovy

Feeling groovy

Hello lamp-post, what’s cha knowing,
I’ve come to watch your flowers growin’
Ain’t cha got no rhymes for me,
do-it-do-do, feelin’ groovy

Feeling groovy

I’ve got no deeds to do, no promises to keep
I’m dappled and drowsy and ready to sleep
Let the morning time drop all its petals on me

Life I love you, all is groovy

minimo è anche su Facebook e su Twitter

8 thoughts on “groovy

  1. Di notizie scure o chiare, ce ne sono tutti i giorni e per tutti i gusti; alcune volte, è vero, sono un po’ più scure di altre, ma la gran parte delle volte è per motivo di giornali e stampa che pompano un argomento e chi non si allinea è out! Io penso che chi non si allinea è in(telligente) nel senso che pensa con la sua testa. Fine del comizio!
    Condivido, condivido, condivido… come si fa su FB.
    Gianleo di recente ha scritto Lessico e sintassi

  2. condivido anche io, in tutto e per tutto, anche con Gianleo.. a volte chiudo occhi e orecchie, da stupida, per dare spazio di elaborazione un poco alla volta a tutto quello che entra nella testa, sennò vado in tilt!
    I Greatest Hits di Simon & Garfunkel li ascoltavo anche io da piccola, ed ora li ripropongo ai miei bimbi che gradiscono alquanto, in macchina soprattutto. Si dice che sorridere migliori l’umore… non so se crederci ma a volte ce la faccio a provarci.. Feelin’ groovy funziona alla grande! Ultimamente caccio le paranoie medicolegali con “Don’t worry, be happy” di McFerrin (in pieno trip da circlesong! ;-))

  3. Mamma mia grazie. Aaaaanni che non la sentivo 🙂
    Di solito partivo con Sound of Silence, poi Mrs Robinson, I am a Rock e questa 😀
    ‘zzus le ho su una vecchia C90, ti ricordi che casino sentire le tue preferite in cassetta quando non sono registrate in fila? ^_^
    Su quella C90 da una parte ho i greatest hits degli Eagles (ah, Take it easy, e Hotel California!), dall’altra loro 😀
    Alliandre di recente ha scritto Alliandre: Anche la Aston Martin Lagonda ha un suo perché, eh 🙂 http://t.co/myizyLXD

Leave a Reply

Your email address will not be published. Required fields are marked *

CommentLuv badge