(pausa)

Dopo un po’ di tentennamenti oggi ho deciso di non pubblicare nulla, se non questa piccolissima comunicazione.

Perché non pubblico nulla: perché il lavoro incalza e non ho avuto tempo di scrivere un post decente. Ho alcune idee, ho preparato delle bozze, ma per mancanza di tempo il massimo che avrei potuto fare sarebbe stato pubblicare un post “Pezzi e bocconi”, e nemmeno troppo curato. Preferisco starmene zitta se non ho nulla da dire o se, come in questo caso, non ho tempo per dirvelo come vorrei.

Ne approfitto però per farvi due domande: la prima, cosa ne pensate di un forum minimo? Un posticino dove discutere di decluttering (ovviamente!), di cose superflue e non, di liste nozze (a oggi siamo a quasi 70 commenti, grazie a tutti!), e chi più ne ha più e metta?

La seconda: cosa pensate della pubblicità sui blog e, in particolare, della pubblicità su questo blog? Come avrete notato su minimo non ci sono i classici ad, ma solo alcuni affiliate link a ebook selezionati e al Kindle.
Sono solo testuali e significano che, se acquistate tramite quel link, chi vende mi riconosce una percentuale (senza sovrapprezzo per chi acquista, ovviamente). A proposito: grazie a tutti quelli che hanno fatto un acquisto tramite questi link, anche quando si tratta solo di pochi centesimi per me (per noi) è un segno importante.

In ogni caso, ditemi cosa ne pensate. Io ho la mia idea, che alcuni di voi conoscono già, ma ve la dico prossimamente (e vi spiego anche perché ho scelto Amazon). Buona pausa, e buon fine settimana a tutti.

minimo è anche su Facebook e su Twitter

20 thoughts on “(pausa)

  1. io adoro il declutter, e un posticino di dove poterne parlare mi alletta tantissimo. Saranno due anni da quando ho frequentato un corso di feng shui e ancora trovo cose da regalare, riciclare, buttare…..e ogni volta che faccio declutter dopo sto sempre meglio

  2. Bellissima l’idea del forum!! Io mi sono accorta che non ho molto tempo da dedicare al blog, in effetti fin dall’inizio non ero sicura di fare una cosa intelligente ad iniziarlo. E quindi ultimamente sto solo commentando nei blog altrui. Ma in un forum hai piu’ liberta’ di partecipazione rispetto ai commenti e puoi scrivere anche poche righe alla volta. 🙂
    La pubblicita’ diciamo minima non mi da’ fastidio, anche un po’ piu’ evidente dei link che ha messo qui, l’importante e’ che occupino poco spazio (niente pop up ovviamente) e che siano in linea con i contenuti del blog. 🙂

  3. Io personalmente mi perdo facilemnte nei forum e già qui scambiamo tante idee ogni volta che scrivi.
    Per quanto riguarda la pubblicità non ho nulla in contrario, l’unica cosa che mi da fastidio sono i banner che saltano fuori mentre leggi (tipo giornali online) ma a parte quello, non mi disturbano. Magari visto che sei Minimo potrebbero essere delle aziende eticamente corrette . Emma:)

  4. ciao! allora d’accordo per l’idea di un forum .per le pubblicità, io , come molti altri penso, neanche le vedo, ho un addon di firefox che le blocca tutte. Quindi per me non fa differenza! 🙂

  5. io un pochino mi perdo sui forum…di solito dopo un po’ mi diventa faticoso seguire i topic e lascio perdere (sono incostante…). certo sarebbe bella come idea per poter poi ritrovare info che ci siamo scambiati…insomma boh 😀
    per la pubblicità invece ti dirò che gli affiliate link non mi disturbano per niente, anzi potresti anche evidenziarli perché non li ho trovati 😛
    i banner invece non mi piacciono proprio…sarà che per lavoro ne devo vedere tonnellate al giorno, sarà perché istigano al consumo…insomma io sono un po’ contraria. un link invece è diverso, soprattutto se sono libri e simili, perché in ogni caso un libro lo compri solo se ti piace, se ti interessa, non perché hai visto una pubblicità.
    yliharma di recente ha scritto Si ricomincia!

  6. Forum? Magari…. Proprio in questi giorni ho attaccato i documenti e nonostante abbia eliminato un bastone di robbba sette faldoni ben organizzati stanno uscendo lo stesso. Mi piacerebbe limitarmi a tre ma mi pare dura… Consigli?
    Per quanto riguarda pubblicità nulla da dire, basta che non sia troppo invasiva, odio i pop up!!!! E poi sarei curiosa di sapere a chi daresti lo spazio, considerando la tua anima minimalista… 😛

  7. io con i forum mi perdo (non riesco a seguire le discussioni, li trovo troppo dispersivi) mentre per quanto riguarda la pubblicità sono divisa: se non è troppo invasiva per il lettore ci può stare, se distrae dalla lettura onestamente mi da fastidio…se riesci a trovare una buona formula perché no?
    Hobina di recente ha scritto L’artista di oggi: Mary Ellen Croteau

  8. i forum li ignoro, non saprei che dirti…
    per la pubblicità: la trovo giustificata se il blog ha contenuto professionale e se l’autore ci mette la faccia. tu lo fai e traduci appositamente articoli stranieri da te selezionati, chiedendo il permesso agli autori e fornendo un servizio superprofessionale (è il tuo lavoro!). se tu volessi, avresti i motivi per metterla visto il tempo che dedichi a questo progetto.
    Stima Di Danno di recente ha scritto E alcuni audaci in tasca l’Unità

  9. io non partecipo ai forum, mi incasino e dopo un po’ mi viene il nervoso…per la pubblicità: se non si accende in mezzo allo schermo mentre leggo;se non mi sbianca tutta la videata,insomma se non mi obbliga a darle retta, a me non disturba, soprattutto se l’autorA è una persona seria e professional e quindi sa cosa mi sta proponendo.
    elena di recente ha scritto Anch’io sui saldi

  10. Forum, sì grazie 🙂
    sono entrata in forum appena entrata in internet, e parliamo del lontaaano 1998 o giù di lì. Assieme alle mailing list li trovo il modo migliore per scambiarsi opinioni, da sempre 🙂
    Sulla pubblicità, basta che non sia invasiva (non entro è nei siti di Corriere e Repubblica, da quando trattano lo sfondo come una pub. Maledetti loro. Ma non credo che sia questo il tuo intento no? ;-)) E comunque ho anche io anti-popup à gogo, quindi non fa molta differenza 😛

  11. Solo per dire grazie a tutti per esservi espressi sull’una e l’altra cosa, come sempre i vostri commenti e le vostre opinioni sono molto apprezzati.

  12. Allora.
    Forum – Sì se non diventa dispersivo, potrebbe essere un modo per avere più organizzazione nelle discussioni.

    Pubblicità – Se non è invasiva direi che si può sopportare, se serve.

    PS – E comunque allenati, che il 15 aprile si avvicina 😉

  13. D’accordo con il mio amico Alberto su entrambi.
    Personalmente la tua pubblicità (oltre ad essere “in tema”) la trovo non invasiva. Se pensiamo ai quotidiani online, ormai quasi illegibili…

  14. forum – come ha detto aliandre lo reputo insieme alle mailing list uno degli strumenti insuperati per portare avanti delle discussioni pensate e sensate, alla faccia dei social-qualchecosa 2.qualchecosa
    pubblicità – in linea di massima parere negativo, soprattutto se appoggiata ai network commerciali che ledono e invadono in lungo e largo la privacy degli utenti. Parere nettamente positivo per forme più blande e intelligenti come recensioni di libri o attività pertinenti al target del sito

Leave a Reply

Your email address will not be published. Required fields are marked *

CommentLuv badge