Giudizio Universale Minimo

Si avvicina il Natale, di cui io non sono esattamente una fan. Se proprio devo trovare un senso in tutto questo delirio festivo che si ostinano a propinarci, vorrei che fosse questo: cercare di ricordarmi più spesso quante cose, piccole e grandi, rendono bella la mia vita. Ho trovato ispirazione in questo post e vi propongo quindi una specie di Giudizio Universale a modo nostro (sì, rassegniamoci, ci sarà anche chi non se lo ricorda… è la vecchiaia).

Ditemi nei commenti le cose per cui, per voi, vale la pena vivere (o pubblicate un post sul vostro blog). Passata la buriana, cioè la Befana, magari tiriamo le somme :)

Comincio io:

Alzarsi dal letto ogni mattina sulle mie gambe
Il SantUomo che mi sopporta (nel 2012 saranno 10 anni, ha battuto ogni record)
Correre
Le mele cotte con la cannella (gnam)
Poter fare ogni giorno il lavoro che amo
I cuneesi al Rhum e la pizza di Pizza Mundial
Le dimissioni di Berlusconi
Veder aumentare i commenti a un post di minimo
Guardare la nebbia fitta fuori sapendo che non devo uscire
La luce in cucina nelle sere d’inverno
Le serie TV
Il mio Mac
Le fusa dei nostri gatti
Dormire di nuovo nel nostro letto dopo 3 settimane in giro per il mondo
Il vuoto allo stomaco quando l’aereo decolla
Svegliarsi il sabato mattina e sentire profumo di pancake
La prima colazione da Starbucks dopo qualche mese di assenza
Central Park (anche se non ci metto piede da troppo tempo)
I film della Pixar

Per ispirarvi, eccovi un paio di post passati sul tema della gratitudine e 5 Simple Steps to Being Thankful for the Yucky Stuff, ovvero come cercare di essere grati anche quando non è così facile.

Vi segnalo anche che da oggi è possibile iscriversi a minimo inserendo il vostro indirizzo email nella casella qui a fianco. Niente spam, naturalmente, ma solo una notifica ogni volta che viene pubblicato un post.

minimo è anche su Facebook e su Twitter

Correlati

45 pensieri su “Giudizio Universale Minimo

  1. Marco

    Visto che il piatto piange comincio io. Se non ricordo male, a Cuore se ne mandavano quattro, di cose per cui vale la pena vivere, quindi ecco le mie:

    – ovviamente, la mia dolce metà
    – la colazione lunga la mattina del sabato
    – le cose a motore, meglio se a quattro ruote
    – il silenzio

    (sì, lo so, la terza e la quarta sembrano in contrasto, ma c’è un momento per ogni cosa…)

    in subordine, in ordine sparso:
    – la fotografia
    – dormire
    – la montagna
    – la fine di chiunque si arricchisca alle spalle degli onesti (insomma, B, ma non solo lui)
    – viaggiare, nel senso di “vedere posti nuovi e conoscere persone diverse da te” (e non “andare da qualche parte in vacanza”)
    – il pesto genovese

    e, ultimo ma non in ordine di importanza:
    – vedere Laura che si illumina per un nuovo commento su minimo anche se magari cerca di non darlo a vedere, e pensare che poco più di un anno fa ho dovuto convincerla io ad aprire il blog :)
    Marco di recente ha scritto Hard headed guy

    Replica
  2. lella

    a me l’onore del primo commento!
    la mia poltrona davanti al camino e un buon libro
    un’esperimento (di cucina, di cucito, di un lavoro manuale ) ben riuscito
    un bel tagliere di formaggi e un buon bicchiere di vino in compagnia di buoni amici
    un germoglio che spunta nell’orticello
    potrei continuare per ore… a voi il resto

    Replica
    1. elle Autore articolo

      Un esperimento ben riuscito.. è proprio vero, concordo!
      È bellissimo riuscire a creare qualcosa.

      Replica
  3. NATI X DELINQUERE - Mamma F

    Anch’io! Anch’io!
    Ordunque, io il post l’ho fatto quest’estate (http://natixdelinquere.blogspot.com/2011/07/cat-100-cose-che-amo.html) ma era sulle grandi cose, se vuoi puoi andare a leggerlo.
    Qui aggiungo le piccole cose gozzaniane (con un poco più di gusto spero):
    – Simo che respira finalmente col naso di notte dopo 10 mesi
    – i ferri circolari
    – la musica di Enrico (tutta)
    – la pasta alla Norma di Enrico (tutta anche qui)
    – le poesie degli altri
    – dormire (anche per mesi di seguito)
    – gli struffoli
    – il Barbera barricato ma solo un po’
    – ultima ma solo nell’elenco: la pazienza delle mie amiche con me

    una lista più strampalata non l’ho mai fatta, ma è la foto delle mie gioie di adesso :)
    grazie per avermici fatto pensare!
    – tutte le serie di Bones in tv
    NATI X DELINQUERE – Mamma F di recente ha scritto :: la ricerca e la felicità ::

    Replica
  4. goddessinspired

    Io faccio questo esercizio di gratitudine tutti i venerdì con la mia Musa’s Box di cui a volte ha fatto parte anche Minimo… Più passa il tempo e più la lista di cose per cui ringraziare si allunga perché ci si ricorda più spesso di essere grati, quindi ormai è troppo lunga per poterla postare qui sotto temo! :D

    Replica
      1. goddessinspired

        hmmm ok, di getto: i panino con l’uovo sodo e il prosciutto, il cane che si spalma sl letto e mi guarda di sotto in su, il bucato che profuma di ammorbidente, i classici della letteratura inglese. :D

        Replica
  5. Silvia

    - giulia quando balla
    – stare tutto il sabato in pigiama
    – andare in macchina io e max, soli
    – musica bella nelle orecchie in tram
    – trovare qualcuno che sa giocare
    – il sushi buono
    – cucinare con giulia
    – avere tanti tipi di infuso tra cui scegliere in ufficio
    – milano a piedi
    – l’ufficio deserto
    Silvia di recente ha scritto BRUNORI SAS – "Rosa"

    Replica
  6. Ladoratrice

    uhm…

    scrivere qualcosa che per magia ha un inizio una fine e tutte le parole giuste
    brunire una doratura al momento giusto
    il profumo del bolo
    camminare, sotto qualsiasi clima
    l’odore dei meccanici, i gommai e le officine
    José Saramago
    i film di Werner Herzog
    la musica di Satie
    far ridere qualcuno

    Replica
      1. Ladoratrice

        Grazie!
        Ho dimenticato una cosa: stare seduta al buio nel teatro e guardare il sipario che si apre.

        Replica
  7. Stella

    - gli Yogi the
    – uscire la sera e sentire il profumo di neve
    – il caldo pesante dei gatti accoccolati addosso dappertutto
    – il purè di patate con un po’ di cannella
    – i fiori del pesco che durano solo qualche giorno
    – i film da guardare rannicchiati insieme nel bean bag
    – “domani è un altro giorno”
    – dormire in posizioni che non mi sono consuete (dà tutto un altro sapore al sonno!!)
    – la doccia bollente in ogni stagione
    – avere un armadio composto di soli vestiti preferiti
    – il gelato caffè e lattementa
    ….
    Stella di recente ha scritto Yogi Box

    Replica
    1. elle Autore articolo

      “avere un armadio composto da soli vestiti preferiti”
      Si potrebbe scrivere un intero romanzo su questo!

      Replica
          1. Stella

            Per me il decluttering dell’armadio è stato il primo passo. Mi va ancora? Si/no (onestà terrificante). Mi piace? Si/no. L’ho messo negli ultimi 6 mesi? Si/no. Nell’ultimo anno? Si/no. Si abbina secondo armocromia? Si/no.
            Ho eliminato la delirante separazione tra guardaroba invernale ed estivo (ovvio che non metto in dicembre il vestito con le spalline, ma una gonna di cotone posso ben indossarla, con sotto le calze pesanti!) e tenuto solo i capi che uso effettivamente. Unica eccezione: un vestito rosso che amo e in cui vorrei rientrare (campa cavallo…).
            :D
            Stella di recente ha scritto Tattoo e chicche di buddhismo

            Replica
            1. elle Autore articolo

              Per prima cosa devo farmi una cultura seria sul’armocromia.
              E poi darmi seriamente alla sistemazione dell’armadio. Forse la 35° volta sarà quella buona ;)
              Potrei considerarlo il mio regalo di Natale a me stessa. Mmmmhhhh.

              Replica
          2. Sab

            Oddio volevo rispondere a Stella qui sotto ma non c’e’ il tastino “rispondi”, credo sia perche’ ci sono gia’ troppe risposte una sotto l’altra :P
            Volevo semplicemente dire che se facessi come ha fatto lei il mio armadio 6 ante si svuoterebbe quasi del tutto, credo che 2 sarebbero piu’ che sufficienti… Argh mi ci vedo proprio male nel decluttering dei vestiti!! Ci sto iniziando a riflettere proprio in questi giorni… :) (Scusate l’OT)
            Sab di recente ha scritto Vestiario

            Replica
          3. Stella

            @elle: l’armocromia è geniale. Guarda http://www.coloressentialy.com/ Io, un giorno che volevo farmi un regaletto, mi sono anche fatta fare l’analisi, sono estate assoluta :)

            @Sab: devo confessare che per me non è stato difficile, dal momento che non ho la passione della moda e ho un gusto piuttosto particolare (non porto pantaloni, solo gonne, vagamente gotiche o comunque un po’ fairy/etnico…) che non si incontra quasi mai con i gusti dei designer delle catene et similia :P
            Stella di recente ha scritto Tattoo e chicche di buddhismo

            Replica
            1. elle Autore articolo

              Ho curiosato un po’ sul sito (caso vuole che ci fossi capitata anche da Google), sembra molto interessante, ma anche complesso. Non sono riuscita a farmi neanche un’idea di che tipo sarei :(

              Replica
            1. elle Autore articolo

              Ricevuta, grazie! Così a naso sono un’indecisa tra autunno e inverno, poi approfondisco

              Replica
  8. Sab

    Anche io come MammaF ho fatto una “lista delle 100 cose” quest’estate, ho una pagina del blog apposta, http://voglioviveremeglio.blogspot.com/p/le-100-cose-che-amo.html Per ora sono a 71 ma gia’ qui ne vedo altre che voglio assolutamente inserire!!! Se vuoi puoi leggere la lista. Le prime 5 le copio qui:
    – Stare abbracciata a mio marito, guardarci negli occhi, sorriderci, le sue carezze…
    – Il profumo dei gelsomini e della lavanda
    – Accarezzare un gatto, tenerlo in grembo mentre fa le fusa e “fa la pasta”
    – Il sorriso di un bambino
    – Viaggiare, ovunque e con qualsiasi mezzo: scoprire luoghi, natura, persone, bellezza, sapori, idee, usi, lingue…
    Sab di recente ha scritto Come far uscire di casa gli oggetti indesiderati

    Replica
      1. Sab

        Beh devo ammettere che ultimamente viaggiare e’ stato affiancato da molte altre cose. Sono felice di riuscire ad apprezzare anche il resto, perche’ davvero non si puo’ vivere bene solo in alcuni periodi della vita :)
        Sab di recente ha scritto Vestiario

        Replica
  9. elena

    vabbè, allora
    *le luci al crepuscolo in piazza Carignano
    *una tazza di cioccolata fumante,non troppo liquida,non troppo spessa
    *i miei gatti quando mi prendono a testatine affettuose
    *scrivere un post particolarmente “ispirato”
    *trovare un nuovo oggetto per la casa,anche se a rigore dovrei svuotare,non riempire
    *rientrare nei pantaloni di una taglia fa
    *una spiaggia in particolare in una notte di luna
    *partire per un viaggio,corto o lungo
    *rientrare da un viaggio,corto o lungo
    *Claudia,Claudia,Betti,Elena D. e Picki
    *avere preso un sacco di capocciate nella vita per arrivare ad essere me,anche se il lavoro da fare è ancora tanto (e le capocciate da prendere altrettante)
    *il mio papà quando è felice
    *la mia mamma quando non sta troppo male e quindi è felice
    *la luce del mattino in estate,pure se si è in città
    *le torte,i biscotti,la pizza e la pasta
    *S.Francisco(prima o poi ci vado)
    *musica,musica e ancora musica
    *emily dickinson
    ….e altro, ma insomma non posso prendermi tutto lo spazio :-))
    elena di recente ha scritto Viaggi e scoperte

    Replica
  10. gabriella

    Io amo:
    1. il sorriso di mio figlio
    2. guardare il sole al tramonto dal balcone di casa mia
    3. parlare con mia mamma al telefono
    4. pensare ai giorni di quando ero bambina
    5. rivedere vecchie foto
    6. rileggere i miei diari
    7. tenere un diario
    8. la pioggia di questi giorni
    9. leggere i gialli di Agatha Christie
    10. fare i dolci la domenica
    11. aspettare che viene sera per scendere a giocare con il buio
    12. bere il the sul balcone di casa insieme a mio marito
    13. il mare d’estate
    14. il vento d’autunno
    15. i girasoli raccolti da mio marito
    16. le rose piantate da mio padre
    17. il rosmarino della casa dei miei nonni
    18. le zucche gialle
    19. il pollo cucinato da mia madre
    20. le mele dorate fritte da mia nonna
    21. l’odore del fieno
    22. camminare a piedi nudi
    23. il colore del grano
    24. la mia gatta senza nome, Pippo, Pulce e Zero (i miei animaletti)
    25. ricamare alla luce del sole
    26. aspettare mio marito che torna a casa il sabato
    27. guardare in televisione vecchi film
    28. fare i puzzle con mio figlio

    Replica
  11. fiorella

    - mio figlio
    – il naso umido dei cani
    – quando un lavoretto fai da me mi viene particolarmente bene
    – fare attività fisica finchè mi fanno male tutti i muscoli, anche quelli che non sapevo di avere
    – pranzare con tost e te caldo
    – viaggiare con il mio compagno
    – scoprire cortili nascosti
    – chiaccherare al telefono con mio papà
    – il silenzio della campagna
    fiorella di recente ha scritto this moment

    Replica
    1. elle Autore articolo

      Rilancio con i cuscinetti delle zampe dei gatti, che non smetterei mai di pasticciare

      Replica

Lascia un Commento

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

CAPTCHA
Change the CAPTCHA codeSpeak the CAPTCHA code
 

È possibile utilizzare questi tag ed attributi XHTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <strike> <strong>

CommentLuv badge