I risultati di Inbox Zero (e una piccola sorpresa)

La prima sfida del mese del decluttering, il Cassetto della Misericordia; e il relativo resoconto.

La seconda sfida consisteva, a scelta, nello sgombrare il più possibile la propria casella e-mail (idealmente fino a svuotarla del tutto); riordinare il desktop; oppure fare ordine sulla scrivania (quella fisica).

Leggete anche i commenti per una “panoramica” e per alcune proposte di ampiamento del decluttering digitale anche ad altri ambiti, come i feed RSS.

MinimalItaly ha scelto di dedicarsi alla scrivania e ci mostra il suo “prima”, ma soprattutto il suo “dopo“. Complimenti, che differenza! Notate anche che l’operazione è stata condotta per gradi, a dimostrazione che questo metodo effettivamente funziona.

E infine, i vostri desktop minimi! Se volete, commentate indicando il vostro preferito.

Nell’ordine:
Alliandre (Windows) – Papaveri (e qualche icona che, da traduttrice, mi è molto famigliare!)
Downshifting per caso (Windows) – Sullo sfondo il circuito del Mugello, con autografo nientepopodimeno che di Valentino Rossi. Non proprio minimal, ma direi che possiamo fare un’eccezione 🙂
Downshifting per caso (Windows) – Desktop del PC di lavoro (se non si fosse capito).
Elle (Mac) – Be aware (be VERY aware!)
Eugenio (Mac) – Io e Eugenio evidentemente utilizziamo le stesse fonti per i nostri sfondi 😉
Giada di Personalità Multiple (Linux) – Che meraviglia questi fiori (incidentalmente, date anche un’occhiata a questo esfoliante viso fai da te consigliato da Giada – sembra proprio interessante)! Per Giada doppio risultato e quindi doppie congratulazioni, visto che si è dedicata anche alla inbox. Hotmail (come GMail) si stupisce di tutto questo vuoto e chiede un po’ stranita “Ma lo sai che puoi importare messaggi da altri indirizzi?”
Il Trev (Mac) – Lo ammetto, è il mio preferito.
Lorenzo di KeepItSimple (Linux) – La finestrella a sinistra altro non è che il post di minimo, Inbox Zero, visualizzato à la Linux

Per ringraziarvi tutti della partecipazione al mese del decluttering e del vostro entusiasmo, ho realizzato un’idea che mi frullava in testa da un po’ e ho preparato una piccolissima sorpresa: uno sfondo per il desktop “minimo” da scaricare
in formato 16/9 (2560*1440)
in formato 16/10 (1440*900)
in formato 4/3 (1600*1200)
Mi piace molto pasticciare con queste cose quindi, tempo permettendo, questi sfondi saranno i primi di una serie. Se qualcosa non quadra, fatemi un fischio e abbiate pazienza, è un primo esperimento realizzato in qualche ora.

… il fischio però fatelo la prossima settimana! Mentre mi leggete io e il Trev saremo partiti, o in procinto di partire, per una settimana di vacanza in montagna (sperando che il clima sia il più possibile clemente. Altrimenti ci toccherà mangiare e fare saune tutto il tempo. Son drammi). Relax, e ovviamente meno Internet possibile: come l’anno scorso, niente Twitter o Facebook, giornali solo cartacei da leggere la sera davanti alla stube, email da controllare al massimo una volta al giorno (anzi, sarei tentata di eliminare anche quell’unica volta, vediamo se ce la faccio).
Decluttering mentale, in un certo senso: per svuotarsi la testa, pensare meglio, e fare un bel respiro prima di tuffarci nelle acque profonde del lavoro, del decluttering “fisico” che vorrei continuare e ampliare, della questione casa (!), e di tutto il resto.

…e per chi capitasse qui oggi per la prima volta e si domandasse che è sto decluttering:
qui trovate tutti i post di minimo al riguardo,
e qui qualche consiglio di lettura (anche) sull’argomento.
Colgo anche l’occasione per ringraziare chi ha acquistato uno degli ebook utilizzando i collegamenti nella pagina. Non ho mai voluto che minimo fosse una fonte di guadagno economico, ma queste cose mi confermano che la strada è quella giusta. Inoltre, grazie a voi, ci siamo ripagati il passaggio a un hosting più serio, quindi grazie di cuore.

Buona settimana a tutti e arrivederci al 4 ottobre!

minimo è anche su Facebook e su Twitter

15 thoughts on “I risultati di Inbox Zero (e una piccola sorpresa)

  1. Beh buona vacanza!!!
    Io non ho partecipato perche’ al momento sto cercando di risistemare tutto il mio hard disc, o meglio I mieI HD, dove si trovano ancora cose risalenti al paleolitico digitale (leggi: 1997). Ci vuole un po’ di tempo e i due scorsi weekend sono stata fuori, per cui sono solo a meta’ dell’opera. L’inbox sara’ una cosa successiva, prima mi serve riordinare la mole incredibile di file e cartelle che ho accumulato. Cosi’ poi il mio nuovo laptop (per ora intonso) sara’ un pochino piu’ utilizzabile! 🙂

  2. Laura che bello il Wallpaper, grazie! 🙂 Aspetto con trepidazione la prossima sfida di questo mese del decluttering… Un po’mi scoccia che sia un mese solo! 😛

    1. Non vorrei dire una cavolata ma mi sa che L va in vacanza fino a fine mese, per cui non credo ci sara’ un’altra sfida, almeno non in settembre… 🙂
      Sab di recente ha scritto Vita normale

  3. (Perdonatemi se non rispondo a tutti individualmente come faccio di solito)
    In effetti rientro il 30, e quindi almeno in settembre non ci sarà un’altra sfida, ma… potrei sempre stupirvi con effetti speciali fenomenali (ricordando che noi SIAMO fantascienza) al mio rientro 🙂
    Intanto vi ringrazio tutt* per gi auguri di buone vacanze e, ancora, per l’entusiasmo con cui mi seguite nelle mie piccole (e anche grandi) scemenze!

  4. Woow, bello il desk 🙂 (io ho di nuovo modificato il mio sfondo, perché nulla è più certo del cambiamento. Ho un enso zen, ma sono indecisa tra nero su sfondo bianco e bianco su sfondo nero… sono su Twitter entrambi)
    Alliandre di recente ha scritto Orrore e raccapriccio.

  5. Eh io sono una di quelli che si è impossessata degli ebook 🙂
    Vi seguo con interesse, anche se per il momento non ho partecipato ad alcuna sfida.
    Settimana scorsa, però, ho vinto contro il mio laboratorio: adesso si riesce a camminarci con agio (anche se, a ben guardare, le cose da eliminare sono ancora parecchie) e mi sono regalata, come premio, un cavalletto in alluminio.
    Prima di mettere a posto la scrivania, ahimè, temo che il mio angolo andrebbe revisionato dal punto di vista strutturale e funzionale. Arriverà anche il suo momento…

Leave a Reply

Your email address will not be published. Required fields are marked *

CommentLuv badge