Rece: “30 Days Clutter Bootcamp” di Tanja Hoagland

[English version] Sono particolarmente felice di scrivere questa recensione perché “30 Days Clutter Bootcamp” è uno degli ebook sul tema più interessanti che abbia letto negli ultimi tempi. Il titolo, che significa più o meno “Corso accelerato di decluttering in 30 giorni”, dice già tutto: Tanja, che è anche la mente dietro Minimalist Packrat, ha scritto una vera e propria guida definitiva, mi verrebbe da dire la guida definitiva, per chi vuole affrontare e risolvere una volta per tutte il problema del superfluo e del disordine casalingo.

Oltre a essere graficamente molto curato e piacevole (il che non guasta!), l’ebook è estremamente pratico e concreto: si parte dall’elenco degli strumenti che saranno necessari durante tutta la procedura, tra i quali penna, blocco di appunti, sacchi della spazzatura, timer da cucina; ma anche, non meno importanti, motivazione, disponibilità a impegnarsi seriamente per 30 giorni e una ragione veramente valida per imbarcarsi in questa impresa… facoltativo, ma decisamente utile, il desiderio di divertirsi e di “agitare il fondoschiena” al ritmo della musica. Che c’entrano moltissimo, perché il programma di Tanja è impegnativo (dal punto di vista fisico e psicologico… chi di voi abbia mai fatto un decluttering anche minimo confermerà!), e il suggerimento di ascoltare musica mentre si affronta ognuna delle tappe secondo me è veramente valido. Io l’ho sempre fatto, e devo dire che aiuta, aggiungendo una certa dimensione di leggerezza che a volte davvero ci vuole. Ma torniamo a noi: a seguire

le regole del boot camp, all’insegna proprio della leggerezza e anche della flessibilità (ma non troppo!);

– i suggerimenti “power” per un decluttering davvero efficace: l’idea vincente è non fermarsi troppo a pensare, cercando di rendere la decisione di tenere o liberarsi di qualcosa più rapida possibile;

– e infine ben 40 trucchi pensati per facilitare al massimo il difficile momento in cui ci troviamo fisicamente di fronte a una pila di DVD, o di abiti, o di materiale per ufficio, e dobbiamo agire. Butto o tengo? Questo è il problema! E quindi ecco il gioco del 50/50, particolarmente utile per raccolte e collezioni; il gioco dei numeri; il gioco dell’autogratificazione; la regola dell’80/20 (ebbene sì, rispunta Pareto) e tanti altri.

Con questo termina la sezione diciamo introduttiva e viene il momento di rimboccarsi seriamente le maniche: una sezione per giorno, quindi 30 sezioni, ciascuna con un compito preciso, alternandone di piuttosto impegnativi (il garage/cantina, ad esempio) ad altri più rilassati (il classico “cassetto della misericordia”, quello dove sbattiamo indiscriminatamente tutto quello che non sappiamo dove altro mettere ma che non vogliamo buttare). Per ognuno sono indicati tempo stimato e strumenti necessari, e ognuno è accompagnato da una citazione in tema, una piccola nota “motivazionale”, un suggerimento pratico specifico. Niente si salva: dalle spezie in cucina(!) alla biancheria da casa, dallo stipetto delle medicine alla libreria. In una parola:

tutto quello che avreste voluto sapere sul decluttering e non avete mai osato chiedere.

Tanja si occupa del come, non del perché. Come ripete spesso, siamo noi a dover trovare una ragione e una motivazione forte per procedere. Se ce l’abbiamo, questo ebook rappresenta un riferimento e un aiuto eccezionali. E quale momento migliore, per iniziare, delle vacanze pasquali? Del resto, una volta si facevano le “pulizie di Pasqua”: la versione 2.0 altro non è che il “decluttering di Pasqua”! 🙂

30 Days Clutter Bootcamp di Tanja Hoagland – 107 pagine, 19.99$. Concludo, per correttezza, specificando che Tanja mi ha mandato in visione il suo ebook e che, acquistandolo tramite il link precedente, una parte del ricavato andrà a me. Come ho scritto qui, non consiglio indiscriminatamente tutti gli ebook che mi vengono proposti e/o che leggo (ormai di libri e libretti su minimalismo e decluttering ce ne sono una tonnellata!), ma solo quelli che trovo veramente interessanti o utili: in questo caso, ne vale davvero la pena. E, ovviamente, fatemi sapere in ogni caso se l’avete letto, se vi è piaciuto e soprattutto se e come avete messo in pratica questi suggerimenti!

Buona Pasqua (e buon decluttering) a tutti!

minimo è anche su Facebook e su Twitter

One thought on “Rece: “30 Days Clutter Bootcamp” di Tanja Hoagland

Leave a Reply

Your email address will not be published. Required fields are marked *

CommentLuv badge