Fuori programma

Non c’entra niente con il minimalismo ma per noi rappresenta la tradizione natalizia per eccellenza (e mi commuove ogni volta).

Buon Natale a tutti!

The Pogues and Kirsty MacColl – Fairytale of New York

It was christmas eve babe
In the drunk tank
An old man said to me: won’t see another one
And then they sang a song
The rare old mountain dew
I turned my face away and dreamed about you
Got on a lucky one
Came in eighteen to one
I´ve got a feeling
This year´s for me and you
So happy christmas
I love you baby
I can see a better time
Where all our dreams come true.

(Era Natale bellezza/nella cella dove tengono gli ubriachi/E un vecchio mi ha detto: per me questo è l’ultimo/E poi han cantato una canzone/The Rare Auld Mountain Dew/Io ho guardato altrove e ho pensato a te/Ho avuto una botta di culo/Diciotto a uno/Me lo sento/Questo sarà il nostro anno/Perciò Buon Natale/Ti amo tesoro/Ci sono tempi migliori in serbo per noi/Per realizzare tutti i nostri sogni)

They got cars big as bars
They got rivers of gold
But the wind goes right through you
It´s no place for the old
When you first took my hand on a cold christmas eve
You promised me broadway was waiting for me
You were handsome you were pretty
Queen of new york city when the band finished playing they yelled out for more
Sinatra was swinging all the drunks they were singing
We kissed on a corner
Then danced through the night.

(Hanno macchinoni enormi/E navigano nell’oro/Ma il vento ti trapassa come un coltello/Non è proprio un posto per vecchi/Quando mi hai preso la mano nel gelo della Vigilia/M’hai promesso che Broadway aspettava solo me/Eri bellissimo – e tu eri stupenda/La regina di New York – quando smisero di suonare la folla ne voleva ancora/Sinatra faceva il suo numero e gli ubriachi cantavano in coro/Ci siamo baciati in un angolo/E abbiamo ballato tutta la notte)

And the boys from the NYPD choir were singing Galway Bay
And the bells were ringing out for christmas day.

(E i ragazzi del coro della Polizia cantavano Galway Bay/E le campane suonavano per annunciare il Natale)

You´re a bum you´re a punk
You´re an old slut on junk
Lying there almost dead on a drip in that bed
You scumbag you maggot
You cheap lousy faggot
Happy christmas your arse I pray god it´s our last.

(Sei un pezzente, un poveraccio/E tu una vecchia troia drogata/Stesa in fin di vita in quel letto con la flebo attaccata/Fai schifo, sei peggio di un scarafaggio/Una checca pidocchiosa che non vale niente/Buon Natale un cazzo, prego Dio che sia l’ultimo insieme)

And the boys of the NYPD choir’s still singing Galway Bay
And the bells were ringing out
For christmas day.

I could have been someone
Well so could anyone
You took my dreams from me
When I first found you
I kept them with me babe
I put them with my own
Can´t make it out alone
I´ve built my dreams around you

(Potevo esser qualcuno/Guarda che questo vale per tutti/Ti sei rubato i miei sogni/Quando ti ho incrociato/Li ho tenuti con me, bella/Stretti insieme ai miei/Da solo mica ce la faccio/Quei sogni li ho cresciuti intorno a te)

And the boys of the NYPD choir’s still singing Galway Bay
And the bells are ringing out
For christmas day.

(L’immagine viene da qui)

minimo è anche su Facebook e su Twitter

5 thoughts on “Fuori programma

    1. Sperando di fermarci alla seconda strofa e di non arrivare mai agli insulti della terza! Ancora auguri 🙂

Leave a Reply

Your email address will not be published. Required fields are marked *

CommentLuv badge